Internet provider e giustizia penale. Modelli di responsabilità e forme di collaborazione processuale

Front Cover
Luca Lupária
Giuffrè, 2012 - Law - 270 pages
Evoluzione della tecnologia e adeguamento del diritto: un binomio obbligato ai tempi dell'internet. Nuovi fenomeni, responsabilità, ruoli si inseguono nella rete, imponendo al giurista in generale, e al penalista nello specifico, di mappare una realtà in movimento. In questo moto, uno spazio deve riconoscersi agli internet service provider: figure di centrale importanza nel mondo del web, essi divengono attori, talvolta involontari, anche della scena penale. Il sistema, dunque, è chiamato a definirne il tipo di responsabilità, anche in relazione ai comportamenti penalmente rilevanti degli utenti che usufruiscono dei servizi resi disponibili dal fornitore. Non solo, si deve ricercare una corretta collocazione processuale per il provider che, nel suo costante operare, può risultare talora concorrente nel reato, altrove custode di dati dal rilievo probatorio, in altri casi chiamato a collaborare con l'Autorità giudiziaria, in qualità di obbligato supporter dell'azione investigativa. Seguendo queste direttive, e con l'intento di offrire un approccio integrato tra diritto e processo penale, il volume mira a far luce, anche sulla scorta delle esperienze straniere e del quadro europeo, su alcuni dei nervi più scoperti della complessa problematica, ponendosi come punto di partenza per un dibattito che si profila duraturo quanto inevitabile.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information