Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da S. Pietro sino ai nostri giorni ...

Front Cover
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 295 - Storia dell'Università degli studi di Roma, detta comunemente la Sapienza, che contiene anche un saggio storico della letteratura romana dal principio del secolo XIII sino al declinare del secolo XVIII, IV, Roma 1803-1806, p.
Page 287 - Pietro dottissimi insieme e piissimi pontefici, i quali non solamente in Roma, ma anche per tutta Italia, promossero i buoni costumi; e particolarmente si studiarono di ravvivare la dignità delle lettere: felicità, che poi andò sempre da lì innanzi crescendo, e dura tuttavia. Sopra...
Page 292 - ... dell'accademia ouvrage ordinairement en prose. Viceversa la contraria circostanza della lingua italiana, posta a profitto dal Pulci, dal Bojardo, e dall'Ariosto, avvezzò i lor concittadini ad annettere diversa idea alla stessa parola romanzo, il quale dall'autorità della Crusca fu legalmente definito storia favolosa propriamente in versi. Ma ve ne sono anche in prosa, soggiunsero per maggior esattezza i nostri accademici».
Page 310 - II fine e l'officio proprio dei collegi — diceva il legislatore — è di fare gli esami, e di dare il loro voto nella scelta dei professori, nella collazione delle lauree e degli altri gradi accademici e nella premiazione degli scolari alla fine dell'anno scolastico. Inoltre i collegi saranno i consultori nati della S.
Page 285 - Italia di maestri, di scuole e di letterati. Anzi non solamente nelle città esistevano maestri di grammatica, ma anche nelle castella e ville, essendo stati obbligati i parrochi ad insegnarquest'arte.
Page 151 - Normanni. Pertanto chiunque potè, ottenuta licenza dai re od augusti , o pure dai principi longobardi iie'ducati di Benevento e Salerno , s' applicò a fabbricar rocche, fortezze, e castella, ea ben provvedere le città di mura , ea fortificarsi anche ne' suoi feudi, e fino ne
Page 151 - ... crudeltà degli ungri, gente barbara e spieiata, che sul principio del secolo X cominciarono a scorrere dalla Panuonia, detta poi dal nome loro Ungheria, nell'Italia, devastandola con incendi, stragi e rapine, il che fece mutar faccia all'Italia. Poche erano prima di que'teoipi le città e castella provvedate di buone mura e il
Page 313 - Gesù Cristo la piena podestà di pascere, reggere e governare la Chiesa universale.
Page 292 - Della letteratura degli arabi, dice che la loro fantasia li condusse ad amene descrizioni, a graziose favole e ad ogni sorta di opere, che la immaginazione ed il buon gusto interessano. I romanzi erano particolarmente al genio loro conformi, e con tale avidità venivano ricevuti da'dotti e dal popolo, che si credono comunemente parto dell
Page 97 - Catalogo de' corpi santi e delle reliquie insigni che si conservano in varie chiese della provincia dell'Umbria; ivi, oltre le generiche indicazioni « delle ossa, о reliquie dei SS.

Bibliographic information