Storia delle campagne e degli assedj degl'Italiani in Spagna dal MDCCCVIII al MDCCCXIII.

Front Cover
1827
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 48 - Monjouj o monte di Giove, la cui forma sagacemente scelta piegasi al terreno e racchiude in un recinto raddoppiato uno spazio sufficiente ad un presidio di 3ooo uomini. La città ch'esso domina sta nel piano ed ha un recinto inugualmente forte, il quale appoggia l'un dei fianchi ali...
Page 13 - Sparso, com'é, di ponti militari e ricco nella storia d' importanti avvenimenti, ho io preso particolarmente a descriverlo e con tanto maggior cura quanto che fu questa terra il primo e più durevole teatro delle azioni di guerra più difficili ed insieme più gloriose per le truppe italiane. Volgasi di grazia l'attenzione sulla Carta sopra cui rappresentai ne' minuti suoi piegamenti e sopra scelte ricognizioni questo classico suolo di Spagna, e si vedrà a prima giunta come dalla cresta principale...
Page 7 - ... così le divisioni italiane comprendendo sotto ad un solo comando più reggimenti si di truppe di linea che leggieri, tanto a piedi che a cavallo, munite delle macchine da guerra atte ad espugnare i campi trincerati del nemico, potevano attaccare e difendersi da sole , accamparsi , muoversi ea tutte quelle più lontane operazioni dar mano che alla guerra si sogliono ogni giorno presentare. • ; Forza deli...
Page 39 - Tuie é appunto il carattere del popolo Catalano, anzi di tutta la nazione spagnuola. E fama che ogni volta che l' Iberia fu conquistata dallo straniero , lo sia stata , ben più che dalla forza usurpatrice , dai vezzi e datl
Page 49 - ... piatteforme verso il mare. La città antica ed i nuovi suoi borghi, la cui popolazione è di circa i3o,ooo abitanti , si racchiudono in queste opere di un esteso sviluppamento. La sola massa di case in forma regolare che sta di fuori sulla spiaggia e sul molo, chiamata...
Page 187 - Giugno, preparavasi all'attacco di quell'amena popolosa capitale della provincia, il bisogno di riaprire la propria linea d'operazione con Madrid essendosi fatto grave , ebbe ad abbandonarne l'impresa, anzi fu d'uopo spedire da Madrid in appoggio di lui e non del generale Dupont il generale Coulaincourt. Questi in possesso di Cuenca fiancheggiò la ritirata di Moncey a S.
Page 49 - Monjouj , se non pure dall'altro lato della piazza verso il luogo attualmente occupato dalla Cittadella. Cartagine, cui debbe Barcelona la sua origine, e Roma, che coll' erigere Tarragona fu cagione della sua decadenza, disputaronsi l'impero di questa piazza per la via de
Page 54 - ... di mezzo esso pure appropriato alle difese. Quivi scorsero più ore senza che uscire si potesse nell' intento. Milossewitz accampò le sue truppe sullo spalto, e rese noto ai generali Dueshme e Lecchi l'opposizione trovata nel presidio del forte e l'inutilità de' suoi mezzi impiegati per tentare la costanza del governatore e sedurre i soldati a levarsi d'obbedienza.
Page 54 - Chabran , che con fasto penetrava nella citta ed attraeva gli sguardi della moltitudine stupefatta , recaronsi dal capitano generale spagnuolo e seppero rimuoverlo dalla spiegata ostinatezza di non volere egli stesso piegare alla violenta loro inchiesta, né usare di autorità verso la guarnigione del forte Monjouj , che al pari di ogni altra in Catalogna da lui pure dipendeva. Vuoisi che...
Page 48 - ... arsenale trincerato di Attrasanas sopra il mare a men di un tiro di cannone dal forte Monjouj ; scorre quindi per diversi risvolti bastionati sino ali...

Bibliographic information