Davė

Front Cover
Camelozampa, 2013 - 112 pages
Un tipo strano sta attraversando la cittā: un ragazzo alto e magro, con la cresta verde, vestito tutto di nero e tiene in mano un fiore giallo. Dove va? Per chi č quel fiore? "Mi chiamo Davide. Ma mia madre mi chiamava Davė. Ora che se n'č andata non c'č pių nessuno a chiamarmi cosė. Ho diciannove anni, ma a volte č come se me ne sentissi molti di meno. A volte, invece, č come se mi sentissi tutti gli anni del mondo. Credo capiti a tutti, prima o poi. Il tempo č una cosa strana. Si dilata, si restringe, si asciuga, si riempie. Si riempie di tutta la nostra vita e anche di quella degli altri. La contiene. Un'enorme borsa della spesa in cui ficcare dentro desideri, sogni, fantasie. Bello." Etā di lettura: da 12 anni.

Other editions - View all

Bibliographic information